Info | Contatti | 5 MOTIVI PER ISCRIVERSI AL CReI
Martedi
11 Dicembre
2018

Homepage Primo piano News dal CROI Congressi Terapia Interviste Varie Archivio
L'EULAR si avvicina, ci stiamo preparando

6/6/2010

Per la prima volta l'EULAR si svolgerà nel nostro paese. Un grande motivo di soddisfazione per tutta la reumatologia italiana che in questo convegno è rappresentata ad alto livello,  a partire dal Presidente esecutivo del comitato organizzatore locale, il Prof. Maurizio Cutolo, proseguendo con il Presidente della SIR, Prof. Carlo Maurizio Montecucco e da tanti altri qualificati relatori e moderatori.
Come noto, il congresso si svolgerà a Roma, dal 16 al 19 giugno 2010.
Il sito web ufficiale della manifestazione è all'indirizzo http://www.eular.org/
Questo convegno costituisce il più grande evento di reumatologia in Europa, con circa 16.000 scienziati, medici, personale sanitario e pubblico attesi da più di 100 Paesi del mondo. Durante il congresso si svolgeranno circa 300 presentazioni orali e più di 1.600 presentazioni di poster, con 300 lecture di relatori invitati che avranno luogo in più di 140 sessioni.


Con il prossimo numero del nostro giornale cercheremo di fornirvi una panoramica degli studi più interessanti, soprattutto di quelli di argomenti farmacologico. Realizzeremo anche alcune videointerviste per darvi un resoconto "più caldo" e coinvolgente delle tematiche trattate.

Background sull'EULAR

EULAR è stata costituita il 4 settembre 1947 in occasione del primo Congresso europeo di Reumatologia, tenutosi a Copenhagen. Nel 2010 EULAR celebra il suo 63° anniversario.
Lo scopo di EULAR è di promuovere, stimolare e sostenere la ricerca, la prevenzione, il trattamento e la riabilitazione delle malattie reumatiche.
Vi aderiscono 44 società scientifiche, 31 gruppi di persone sofferenti di artrite e di artrite reumatoide e 4 associazioni professionali di personale sanitario non medico. EULAR sottolinea l'importanza di combattere la malattia reumatica non solo con interventi medici, ma anche attraverso un ampio contesto di cura per pazienti con disturbi muscoloscheletrici e una profonda comprensione dei loro bisogni sociali e di altri bisogni.
Nel 2007 EULAR ha fissato i suoi obiettivi strategici per il periodo 2008-2012. Quale parte di questa strategia, il Comitato Esecutivo ha deciso di attivare un Programma per le Malattie Orfane (ODP - Orphan Disease Programme) focalizzato sulla sclerosi sistemica, per rafforzare le proprie attività nelle aree attualmente meno prioritarie. L'ODP EULAR sulla sclerosi sistemica riguarderà due aree di intervento principali: patofisiologia e/o terapia e progetti multicentrici.

Gli altri obiettivi chiave per il 2012 includono lo sviluppo attivo di partnership internazionali (con ACR, AFLAR, EMEA, WHO, BJD e per finanziamenti dall'UE) e la messa a disposizione e la promozione di cure ottimali per le persone con disturbi muscoloscheletrici in Europa.
La lista completa degli otto obiettivi EULAR 2012 è consultabile sul sito http://www.eular.org/

Invia ad un amico Stampa l'articolo
Iscriviti alla Newsletter
Registrati
Condividi
 
Interviste Prossimi Congressi I più letti del mese
Qual è l'attività dei centri ambulatoriali di reumatologia? il caso del Veneto
Come medici e pazienti con fibromialgia giudicano i farmaci
Congresso Cora 2015, novità dal faccia a faccia tra i due presidenti italiani
Approvazione europea per il primo biosimilare di Enbrel
Leggi
La febbre di origine sconosciuta nell'anziano: una prospettiva reumatologica
Leggi
Nuovo test predice successo terapia adalimumab in pazienti affetti da Artrite ruematoide
Leggi
Malattie reumatiche: intimita' a rischio per un paziente su due
Leggi
Archivio Archivio Archivio
Il Giornale del CROI
Testata Registrata al Tribunale di Milano
Direttore Editoriale: Dott. Stefano Stisi
Direttore Responsabile: Dr. Danilo Magliano
Editore: MedicalStar via San Gregorio, 12
20124 Milano - info@giornaledelcroi.it
P.Iva: 09529020019
È vietata la riproduzione anche parziale.
Home
Primo piano
News dal CROI
Congressi
Terapia
Interviste
Varie
Archivio
Newsletter
Condividi
Il sito web di CROI non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto